Pranopratica

Programma del corso :   PRANOPRATICA E TECNICHE ENERGETICHE VIBRAZIONALI

Nei nostri corsi di pranopratica sono comprese tutte le tematiche suddette.

Durata corso: 64 ORE

Operatori e benessere

La realtà paranormale

Il ruolo dell’ operatore e l’atteggiamento nei confronti del ricevente: ascoltare, sostenere, indirizzare per  aiutarlo a trovare la propria forza interiore

La deontologia professionale-etica della pratica

La formazione e l’accesso alla pratica professionale

Il tocco benefico

L’impulso istintivo di alleviare la problematicità toccando

L’importanza vitale del contatto fisico

Escursus storico della pranopratica dall’antichita’ alla svolta contemporanea

Il massaggio: le proprieta’ benefiche del toccare

Il processo di ritrovamento del benessere

L’essenza del benessere e connessione con il Divino

Il benessere è un processo naturale

La preparazione dell’ operatore:

Guardarsi dentro come autoconoscenza

Il rilassamento

La meditazione

Intuito: imparare ad ascoltare la propria voce interiore

Il giusto atteggiamento verso la vita

Tecniche per migliorare le capacità innate dell’operatore pranopratico

La motivazione profonda

Benessere e squilibri:

Il disturbo come espressione di uno squilibrio interno

Operare sul disturbo significa riconoscerne le cause

Prontuario dei trattamenti e dei disturbi più frequenti

Anatomia e  fisiopatologia del corpo umano

Anatomia esoterica

Le aspettative del ricevente

Metodi per intervenire sul disequilibrio fisico-emozionale -spirituale

Gli squilibri fisici e i loro rimedi vibrazionali

L’aspetto psicosomatico della pranopratica

Le tecniche tradizionali, orientali e il tocco benefico

La danza dell’aura

Cenni sul  metodo dell’ operatore torinese Enrico Tomasetti ( l’approfondimento dei principi e della pratica del metodo sono affrontati in un corso specifico aperto ai pranopratici  e a chi ha almeno il 2° livello di reiki )

Il metodo tradizionale

tecnica vibrazionale a distanza

La pratica

L’ambiente in cui lavorare

Atteggiamento e preparazione del pranopratica

Centratura, meditazione e tecniche di consapevolezza corporea.

La rilevazione bioenergetica dello stato di equilibrio (le pass), e la gestualità dell ‘operatore

Mano radiante, mano assorbente

La postura delle mani

Durata e frequenza dei trattamenti

L’esperienza dell’operatore pranopratico

Sensazioni corporee dell’ operatore

La protezione

Benessere naturale e medicina ufficiale

Pranopratica medicina e altre tecniche di trattamento; un incontro auspicabile

La pranopratica e altre tecniche di equilibrio :

I chakras

La cromoterapia

La medicina tradizionale cinese

La riflessologia

Il ruolo fondamentale dell’alimentazione nell’ operatore e  nel ricevente

Fasi e utilizzo del pendolo

Il prana è un flusso bioelettromagnetico misurabile con la camera kirlian

La verifica sperimentale

Mummificazione di sostanze organiche

Trattamento su piante e animali

Ogni allievo presenterà un elaborato finale e dimostrerà di avere acquisito una conoscenza teorico-pratica di anatomia – fisiopatologia e di aver la sensibilità che lo porterà a scegliere il tipo di trattamento più consono per il ricevente.